Categoria: Serie B Femm

Serie B: Rimini – SBS Sisters

Happy Basket Rimini VS BASKETBALL SISTERS: 51-64
(13-15,8-22,9-13,21-14)
Happy Rimini: Novelli, Madonna, Pratelli, Duca E. 4, Duca N. 18, Renzi 8, Bosetti 2, Capucci 9, Lazzarini, Benicchi 3, Tiraferri, Mongiusti 7.
All. Maghelli

BASKETBALL SISTERS: Scandellari n.e., Bortolani, Palmieri 23, Tartarini 2, Bernardini, Monti n.e., Venturi, Cattabiani 5, Grandini 7, Melloni 10, Zarfaoui 13, Parrinello 4.
All. Palmieri, Righi, Consolini.

Inizio thrilling di partita, con le nostre ragazze che riescono a scendere in campo grazie a delle maglie di fortuna acquistate alla Dechatlon ed arrivate appena in tempo per la palladue. La partenza è tutta in salita, con le padroni di casa che salgono sul 12 a 7. Pronta reazione Sisters e parziale di 8-0 che permette alle ragazze di Samoggia di chiudere in vantaggio 15-13 il primo quarto. La partita svolta con decisione nel secondo quarto, dove l’aggressività e la difesa allungata permettono alle nostre ragazze di piazzare un parziale di 22 a 8 e andare alla pausa lunga sul 37-21. Nel terzo e nel quarto periodo la partita è ormai indirizzata, con Rimini che prova a recuperare grazie alla zona 2/3 ma il divario non scende mai sotto i 13 punti, e i primi due punti della seconda fase playoff vanno alle ragazze di Palmieri.

Il commento di Coach Palmieri:
“Inizio complicato per via della mancanza delle divise, però le ragazze sono state bravissime, hanno fatto quadrato e tirato fuori le loro qualità morali. Ogni volta che riusciamo a giocare in campo aperto, produciamo parziali a nostro favore, ma tutto nasce dalla difesa che è l’arma che ci permette poi di giocare in campo aperto. Iniziare con due punti in trasferta ci dà fiducia per il proseguo del campionato. Dovremo alzare per forza la qualità del nostro gioco per poter competere contro le corazzate del girone. Domenica prossima ne arriverà una ad Anzola, la Magika Castel San Pietro, che si è rinforzata con l’arrivo di Cordisco. Sarà una partita dura, hanno diverse giocatrici esperte, solide e di talento, noi scenderemo in campo come ogni volta per provare a imporre il nostro stile di gioco e portare a casa i due punti. “

Serie B: Calendario Playoff

Dopo i grandiosi risultati della Serie B siamo pronti con il calendario definitivo dei playoff!

La prima partita si giocherà questo sabato, 28 gennaio, ore 20.30 a Rimini. Vi aspettiamo numerosi a dare sostegno alle nostre ragazze! 🏀

Serie B: SBS Sisters – Cesena

BASKETBALL SISTERS VS Nuova Virtus Cesena: 61-55
(18-12, 10-18, 16-14, 17-11)

BASKETBALL SISTERS: Scandellari, Bortolani 5, Palmieri 28, Tartarini, Bernardini 5, Monti ne, Venturi, Cattabiani 6, Grandini 4, Melloni 2, Zarfaoui 3, Parrinello 8.
All. Palmieri-Righi-Consolini

Nuova Virtus Cesena: Koral 17, Clementi 2, Sabbatani, Zoffoli, Gori 11, Bertozzi, Currà 15, Nanni ,Girelli 3, Abati 2, Sampieri 5.
All. Lisoni-Andreoli

Ultima giornata della prima fase, con le posizioni già definite, Sisters già matematicamente prime, Cesena sesta. Buon inizio offensivo per le nostre ragazze nel primo quarto, chiuso sul (18-12). Nel secondo quarto Cesena è più reattiva ed intensa e con un parziale importante si ritrova in vantaggio di 2 punti alla pausa (28-30). La ripresa vede le Sisters più aggressive e determinate ad imprimere il loro ritmo attaccando di più a tutto campo. Raggiunta la parità al termine del terzo quarto con un canestro da due di Bortolani, le nostre ragazze riescono a scavare il parziale decisivo nell’ultimo periodo con Cesena che mai doma rimane comunque sempre a contatto.

Il commento di coach Palmieri:
“Sono soddisfatto per la vittoria ma soprattutto per questa prima fase che ci ha visto vincere il nostro girone con 4 punti di vantaggio sulla seconda. Le ragazze hanno meritato questo piazzamento per il lavoro duro fatto settimanalmente e per quello che hanno messo in campo. Ora inizia il divertimento, nessuno nel nostro ambiente avrebbe immaginato che la classifica portata in dote dalla prima parte di stagione all’inizio dei playoff ci vedrà in testa solitaria davanti a squadre costruite con l’intento di puntare alla salita in serie A. Noi dovremo pensare di partita in partita con l’obiettivo di migliorare ulteriormente e arrivare a giocarcela alla pari con le 4/5 squadre che punteranno alle prime tre posizioni della classifica.”

Serie B: Forlì – SBS Sisters

Libertas Rosa Forlì VS Basketball Sisters: 37-56
(16-15, 9-7, 9-16, 3-18)

Libertas Rosa Forlì: Shlyakhtir, Vespignani 7, Bernabe’ 7, Montanari 2, Pieraccini 14, Valensin 3, Ronchi, Pierich, Giorgetti n.e, Silinghini 4, Balestra n.e., Riagghianti.
All. Brighina-Bucci

BASKETBALL SISTERS: Scandellari, Bortolani, Palmieri 16, Tartarini, Bernardini 6, Monti, Venturi, Cattabiani 2, Grandini 4, Melloni 17, Zarfaoui 9, Parrinello 2.
All. Palmieri-Righi-Consolini

A tre settimane dall’ultima partita ufficiale, le Sisters partono un pò contratte in attacco riuscendo a segnare solamente 22 punti nei primi due quarti. La difesa però regge e permette alle nostre ragazze di rimanere agganciata a Forlì, che ne segna soli 25. Nella ripresa sale l’aggressività difensiva (negli ultimi due quarti concessi solo 12 punti complessivi agli avversari) e migliorano le percentuali al tiro. Canestri facili su palla recuperata e iniziative al ferro dopo una buona circolazione della palla, permettono alle Sisters di allungare fino al più 19 finale.
Primo posto matematico del girone, ad una giornata dal termine, e passaggio alla seconda fase con una dote di 10 punti (vittorie negli scontri diretti con le 3 squadre qualificate alla poule playoff).

Il Commento di coach Palmieri: Temevo molto la prima partita dopo la sosta natalizia, ma le ragazze, dopo una partenza un pò soft, ci hanno fatto vedere la solita intensità di gioco alzando di molto l’aggressività difensiva. L’aver concesso solo 3 punti agli avversari nell’ultimo quarto, é un segnale importante che indica quanto le ragazze tenessero alla vittoria. Stasera erano due punti molto importanti perché si sommano a tutti quelli degli scontri diretti (totale 10) che saranno la nostra dote nella fase playoff. Un ringraziamento particolare allo staff che questa settimana mi ha sostituito mentre ero ad un torneo con la selezione U15 dell’Emilia Romagna ed ha fatto un ottimo lavoro. La settimana prossima chiuderemo la prima fase davanti al nostro pubblico vs Cesena.

Serie B: Finale Emilia – SBS Sisters

Basket Finale VS BASKETBALL SISTERS: 55-79
(13-16,12-26,13-21,17-16)

Basket Finale Emilia
Colantoni 4, Bagnoli 4, Todisco 7, Bozzali 8, Scagliarini 3, Bergamini 8, Aligante 2, Calanca 4, Smajic 7, Pincella 8.
All. Trevisan

BASKETBALL SISTERS
Scandellari, Bortolani 8, Palmieri 6, Tartarini 11, Bernardini 1, Monti, Venturi 6, Grandini 11, Melloni 4, Zarfaoui 17, Ronchetti 6, Parrinello 9.
All. Palmieri-Righi-Consolini

Ultima partita dell’anno solare per le Sisters, che però non si fanno scappare l’occasione di mantenere il primato del Girone B in solitaria con 2 punti di vantaggio su Rimini, che ha però una partita in più e 4 sulla Magika Castel San Pietro, sconfiggendo nel derby Finale Emilia per 79-55. La partita rimane in equilibrio solo nel primo quarto che si conclude 16-13 per le Sisters. Dal secondo quarto in poi le Sisters aumentano l’aggressività difensiva, recuperando parecchi palloni chiusi con contropiedi in sovrannumero. Si va alla pausa lunga con le Sisters avanti di 17 e al rientro in campo il divario aumenta ulteriormente con Finale che non riesce a rientrare in partita. Da segnalare i 17 punti di Zarfaoui, Tartarini e Grandini chiudono a quota 11 e il debutto in campo della 2006 Francesca Monti.

Le parole di coach Palmieri: “Stasera sono soddisfatto perché le ragazze sono state concentrate e determinate nel voler portare a casa la vittoria e chiudere il 2022 in vetta solitaria alla classifica del girone. La striscia di 9 vittorie consecutive (su 10 partite giocate) va oltre ogni più rosea previsione. Le ragazze meritano questa classifica per l’impegno e la volontà che mettono in campo soprattutto in settimana. Stasera anche chi è stato meno utilizzato fino ad ora e stava attraversando un periodo di appannamento mi ha dato risposte importanti. Abbiamo tante cose da migliorare, la base e’ comunque solida. Ora le ragazze possono stacccare un po’ il cervello. Useremo la sosta per ricaricare le pile e cercare di sistemare diverse situazioni che spero possano alzare ulteriormente la qualità del nostro gioco. Dopo le meritate vacanze cercheremo di farci trovare pronti per le ultime due partite della prima fase e per disputare un playoff al massimo delle nostre possibilità.”

Serie B: SBS Sisters – BSL

BASKETBALL SISTERS VS BSL: 59-54

(16-15, 8-11, 20-16, 15-12)

BASKETBALL SISTERS: Scandellari, Bortolani 2, Palmieri 15, Tartarini, Bernardini 4, Venturi 3, Cattabiani 4, Grandini 4, Melloni 12, Zarfaoui 8, Ronchetti, Parrinello 7.

All. Palmieri-Righi-Consolini

BSL: Grassi, Campalastri 4, Averto 6, Vettore 3, Talarico 13, Trombetti 6, Colli 11, Mosconi 9, Righi 2.

All. Dale’ vice Gori

Ancora una vittoria con brivido finale per le Sisters, che balzano in testa alla classifica del girone B in solitaria, approfittando della contemporanea sconfitta della Magika a Cesena. Partita sempre in equilibrio con nessuna delle due squadre che riesce a costruire un vantaggio significativo. Si arriva così al finale punto a punto. A 2 e 55 dalla fine sul punteggio di 50-50, Melloni fa 1/2 dalla lunetta, poi Trombetti servita in post basso porta avanti le ospiti 51-52. Controsorpasso Sisters, ancora con Melloni da 2, ma ad 1 e 15 dalla fine Talarico riporta avanti BSL. Palmieri ad 1 e 05 segna dall’angolo, BSL sbaglia da 3 a 48 secondi alla fine è ancora Palmieri al termine dei 24 secondi segna ancora dall’angolo per il più 3 Sisters. Timeout BSL a 23 secondi dalla fine, rimessa offensiva San Lazzaro, Tartarini stoppa Talarico da 3 e Zarfaoui con una penetrazione al ferro sigilla la vittoria.

Commento di coach Palmieri: partita dura, BSL riesce sempre a metterci in grande difficoltà perché è una squadra quadrata tatticamente e che ci complica la vita. Le ragazze in una serata difficile al tiro hanno retto come sempre in difesa e nel finale punto a punto hanno fatto valere la maggiore qualità a livello di talento. Siamo tutti molto soddisfatti per la testa della classifica, inaspettata, cercheremo di onorare al meglio questa posizione già dal derby con Finale la settimana prossima. Peccato solo per l’infortunio a Cattabiani, speriamo non sia nulla di molto grave.

Serie B: Rimini – SBS Sisters


REN AUTO VS SISTERS: 52 – 55

(15-15; 30-28; 39-40)

Rimini: Novelli 8, Mecozzi, Duca E., Pignieri 8, Duca N. 14, Renzi 2, Garaffoni, Borsetti, Capucci 16, Lazzarini, Gambetti, Mongiusti 4. All. Maghelli.

SISTERS: Scandellari, Bortolani, Palmieri G. 14, Tartarini 3, Bernardini, Venturi, Cattabiani 10, Grandini, Melloni 14, Zarfaoui 12, Ronchetti, Parrinello 2. All. Palmieri L.

Importantissima vittoria esterna per le Sisters che, approfittando dello scivolone interno della Magika, si issano in vetta alla classifica. Le nostre ragazze partono forte e con un parziale di 10-0 si portano sull’11 a 4 al 6′. La partita si gioca su ritmi alti, e Rimini ha il merito di rientrare subito a contatto, con il primo quarto che si chiude in parità. All’inizio del secondo quarto le padrone di casa allungano sul +10 a 3 minuti dalla fine del periodo, ma le Sisters hanno il merito di rientrare ad un solo possesso grazie alle giocate di Melloni e Cattabiani. Al rientro dagli spogliatoi, sono le difese a farla da padrone e così si arriva all’ennesimo finale punto a punto. A tre minuti dal termine, sul punteggio di 47-48, Palmieri trova da sette metri la tripla del +4 cui fa seguito il canestro della Zarfaoui per il 47-53 che sembra chiudere la gara. Rimini ha il merito di non demordere e torna nuovamente a -1, ma nel finale al cardiopalma la difesa chiude la via del canestro alle padrone di casa e i tiri liberi della Palmieri chiudono la partita.

Il commento di coach Palmieri:
“Ancora una vittoria punto a punto delle ragazze, che non si risparmiano mai. Una vittoria importante per due motivi: per acquisire mentalità perché stasera dopo 6 vittorie consecutive e l’impresa con Magika non sapevo quanta energia mentale avesse la squadra e temevo una sorta di appagamento e perché da oggi siamo ufficialmente nella poule playoff prima volta nella nostra breve storia in B, (quarta stagione). Io credo che questo gruppo abbia fame, dobbiamo sicuramente migliorare esecuzioni e ripulire il nostro gioco ma siamo sulla buona strada. Noi vogliamo competere con tutte le squadre. Si è creato un grande gruppo le ragazze sanno sacrificarsi e hanno voglia di stare in palestra, sono orgoglioso di allenare questa squadra.”

Serie B: SBS Sisters – Magika

BASKETBALL SISTERS – Magika C.S.Pietro 57-54

(22-21, 10-12, 10-17, 15-4)

BASKETBALL SISTERS: Scandellari n.e., Bortolani, Palmieri 15, Tartarini (k) 2, Bernardini 5, Venturi, Cattabiani 9, Grandini 2, Melloni 6, Zarfaoui 13, Parrinello 5, Ronchetti n.e.

All. Palmieri-Righi-Consolini

Magika C.S.Pietro: Roccato 3, Venturoli 7, Rosier 15, Zuffa, Rizzati 4, Melandri 17, Cere’ n.e., Albieri, D’Agnano 4, Daidone 4.

All. Naldi-Fortunati.

Grande vittoria delle SISTERS che interrompono l’imbattibilità della capolista Castel San Pietro, conquistando una vittoria tutta forza e carattere e dimostrando ancora una volta di poter competere ad armi pari con le principali squadre della categoria. L’avvio è tutto di marca Sisters e l’allungo iniziale sul 10-2 esalta il numeroso pubblico locale, ma la Magika dimostra da subito perché è la capolista e trascinata dalle giocate di Rosier e Melandri si riporta subito in parità. La partita procede sui binari dell’equilibrio, le difese lavorano forte inceppando gli attacchi e alla pausa lunga, Castel San Pietro è avanti di 1.

Il terzo quarto sembra decisivo, le Sisters faticano parecchio in attacco segnando solo 3 punti nei primi 7 minuti, e la Magika allunga fino al +8 (36-44) grazie alle giocate di Rosier. Un canestro di Zarfaoui, cui fa seguito subito Cattabiani, danno la scossa e l’energia, soprattutto alla difesa, per stringere il canestro. Tra la fine del terzo quarto e i primi 7 minuti dell’ultimo quarto, si compone l’impresa. La difesa recupera parecchi palloni, mentre in attacco due canestri decisivi di Palmieri, danno il vantaggio decisivo.

Il commento di coach Palmieri: Grande vittoria e grande soddisfazione per aver tenuto la capolista, imbattuta fino a stasera, a 54 punti quando la sua media punti era di 74. L’ultimo quarto terminato col parziale di 15-4 per noi e’ stato emblematico. Le ragazze ancora una volta si sono dimostrate encomiabili sotto tutti i punti di vista. Da evidenziare l’intensità fisica e mentale messa in campo per 40 minuti che ci ha permesso di cambiare spesso difese e mantenere alta l’aggressività. E’ un gruppo che sta crescendo e che sta aumentando la consapevolezza nei propri mezzi. Recuperare 10 punti nell’ultimo quarto ad una squadra esperta come Magika e’ una grande impresa. Ora ci mancano 2 punti per essere matematicamente qualificati alla poule playoff. La prossima settimana ci attende una trasferta complicata in quel di Rimini contro una squadra a pari punti a noi anche se con una partita in più, cercheremo di prepararci al meglio per continuare nel nostro percorso di crescita.

Serie B: Cesena – SBS Sisters

NUOVA VIRTUS CESENA vs BASKETBALL SISTERS: 45-61

(18-17, 9-18, 7-17, 11-9)

BASKETBALL SISTERS: Diacci, Bortolani, Palmieri 8, Tartarini 5, Bernardini 5, Venturi, Cattabiani 4, Grandini 9, Melloni 12, Zarfaoui 14, Ronchetti, Parrinello 4. All. Palmieri-Consolini

Primo quarto in equilibrio con Cesena che parte forte offensivamente (18-17). Nel secondo quarto cambia l’inerzia quando le Sisters aumentano l’aggressività difensiva e con un parziale di 18-9 prendono il controllo delle operazioni, cambiando l’inerzia del match. L’inizio del terzo parziale e’ decisivo un break di 11-0 chiude praticamente l’incontro, Cesena non riesce più a rientrare in partita. Nel quarto periodo il vantaggio si riduce comunque ad un rassicurante più 13, ma le Sisters rimangono in controllo. Quinta vittoria consecutiva e secondo posto in classifica solitario dietro a Castel San Pietro.

Commento di coach Palmieri: dopo un inizio soft, abbiamo cambiato registro difensivo e siamo riusciti a trovare canestri facili in contropiede. L’aggressività messa in campo sul 18-11 ci ha permesso di fare un parziale di 50 a 27. Ottime risposte da tutte le ragazze scese in campo credo sia una vittoria veramente frutto di un collettivo importante di squadra. A fine andata abbiamo un bilancio di 5 vinte e 1 persa, ampiamente positivo e forse inaspettato. Credo che dobbiamo migliorare la continuità sui 40 minuti. Abbiamo un’identità precisa, dobbiamo continuare a lavorare in settimana come stiamo facendo e ogni domenica scendere in campo per vincere.

Serie B: SBS Sisters – Forlì

BASKETBALL SISTERS VS LIBERTAS BASKET ROSA FORLI: 72 – 56

(18-22, 10-11, 23-7, 21-16)

BASKETBALL SISTERS: Diacci, Bortolani, Palmieri G. 17, Tartarini, Bernardini, Venturi 2, Cattabiani 13, Grandini 5, Melloni 7, Zarfaoui 6, Ronchetti 2, Parrinello 20. All. Palmieri L., Ass. Righi, Consolini.

Basket Rosa Forlì: Shlyakhar, Vespignani 10, Bernabé 3, Montanari 2, Pieraccini 1, Valensin 19, Ronchi 2, Pierich, Giorgetti 6, Silinghini 9, Balestra 4, Ragghianti. All. Brighina.

Quarta vittoria di fila per le Sisters. Primo quarto (18-22) a favore di Forlì che riesce a giocare la propria pallacanestro, con la difesa delle Sisters che concede canestri in penetrazione. Secondo quarto che si conclude con Forlì ancora avanti di 5 (33-28), in virtù di una maggiore capacità a controllare i ritmi della partita. Al rientro dall’intervallo lungo, le ragazze di coach Palmieri cambiano completamente marcia a partire dalla difesa, e grazie all’aggressività riescono ad imporre il loro gioco fatto di contropiede e di soluzioni al ferro. Il parziale decisivo del terzo quarto recita 23 a 7 Sisters, e punteggio ribaltato sul 51-40. L’inerzia continua nell’ultimo quarto che certifica la grande prestazione della squadra di casa. 72-56 il finale Parrinello 20, Palmieri 17, Cattabiani 13 le migliori marcatrici.

Il commento di coach Palmieri: Quarta vittoria di fila, credo che il terzo e il quarto periodo siano stati di grande livello, l’intensità mentale e fisica messa in campo dalle ragazze ha fatto la differenza. L’aggressività difensiva ci permette di esprimere al meglio anche le qualità offensive, se riusciamo ad attaccare a tutto campo diventiamo davvero difficili da marcare. Le ragazze hanno avuto ottime scelte di tiro che hanno permesso di aumentare le nostre percentuali in una serata che ci regala il secondo posto a pari merito con Rimini. Adesso testa a Cesena, ultima partita del girone di andata che ci dirà a che cosa possiamo ambire in questa prima fase.